Circoli sportivi pubblici, Roma

Da WikiSpesa.
Share/Save/Bookmark

Circoliromani.jpg

Circoli "para-statali" che offrono servizi di wellness, spazi e attrezzature sportive e organizzazione di eventi esclusivi, localizzati prevalentemente nella zona di Roma Nord compresa tra i Parioli e il Lungotevere.


Finanziamento


Le strutture sono formalmente finanziate dalle quote associative, tuttavia l'auto-finanziamento non è effettivo: le quote associative ridotte assumo una funzione simbolica mentre le strutture risultano sostenute prevalentemente da contributi finanziari forniti da uffici e ministeri di competenza. Le formule statutarie relative a tali finanziamenti pubblici sono varie, per esempio sono contabilizzati sotto le definizioni di "contribuzioni e sussidi dello Stato o di altri enti" oppure di "assegnazioni disposte dal ministero nell'ambito degli ordinari stanziamenti di bilancio".


I circoli


Tra i circoli romani finanziati dallo Stato e frequentati da funzionari di Stato e vip, i principali sono:

- Circolo del Senato [1]

- Circolo di Montecitorio, via dei Campi Sportivi [2]

- Villa Spada, circolo della Guardia di Finanza, via Salaria;

- Club degli ufficiali delle Forze Armate, via XX Settembre;

- Circolo RAI, Tor di Quinto;

- Circolo sportivo della Polizia di Stato, Tor di Quinto;

- Circolo della Polizia Municipale, Lungotevere Dante;

- Circolo dell'Aereonautica Militare, Lungo Tevere Salvo D'Acquisto;

- Casa dell'Aviatore, viale dell'Università;

- Sporting club Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti;

- Circolo del Ministero degli affari esteri, zona Ponte Milvio;

- Circolo Ufficiali delle Forze Armate d'Italia, via delle Quattro Fontane;

- Circolo Magistrati della Corte dei Conti, via del Foro Italico;


Fonti

www.linkiesta.it/circoli-roma

www.ilfattoquotidiano.it/2013/09/24/m5s-ecco-tutte-spese-a-palazzo-madama-81mila-euro-al-circolo

www.dissapore.com/primo-piano/dentro-il-circolo-montecitorio