Pagina principale

Da WikiSpesa.
Share/Save/Bookmark
Benvenuto su WIKISPESA
Resta informato sugli sprechi in Italia

Regioni - Province - Comuni - Altri enti


Nord - Centro- Sud- Italia





Notizie home.jpg
Consigliregionali.png
Consigli Regionali
I costi standard abbatterebbero i costi pubblici non solo delle Sanità regionali, ma delle Regioni stesse a partire dai Consigli che le presiedono. Dai dati relativi alle spese dei Consigli regionali emerge infatti una netta disomogeneità con una classifica che non sorprende se non per l'entità dei costi: in Sicilia i consiglieri comunali guadagnano più dei ministri della Repubblica e una regione come la Calabria spende il doppio dell'Emilia Romagna pur con una popolazione inferiore. Una legge (n. 213 del 7 dicembre del 2012) che impone dei limiti a tali spese ci sarebbe ma...


Cartadifesa1.png
Ministero della Difesa - Fornitura di carta
Dopo il caso della cancelleria del parlamento, un nuovo spreco di carta, e risorse pubbliche: secondo la Gazzetta Ufficiale a febbraio 2015 sono stati ordinati dal Ministero della Difesa duemila rotoli di panno-carta e acquistati per 34mila euro, iva esclusa, 17 euro a rotolone, con una sola ditta che ha manifestato l'interesse ad offrire la fornitura.

Ma di casi simili in Italia ce ne potrebbero essere centomila, "perché centomila sono gli impiegati pubblici che, senza preparazione professionale nella maggioranza dei casi, possono effettuare acquisti per conto dei 32 mila centri di spesa delle amministrazioni pubbliche italiane" sostiene l'AD della Consip Domenico Casalino. Le pubbliche amministrazioni che si affidano ai prezzi concordati dalla centrale acquisti risparmiano circa il 20% sulle forniture, pertanto se i prezzi benchmark Consip potessero essere applicati a tutta la spesa pubblica il risparmio viene calcolato intorno ai 25-30 miliardi all'anno.

Perché tale estensione dei controlli non avviene? Da dove provengono le resistenze?


Eurspa1.png
Eur Spa
società immobiliare con capitale sociale ripartito tra Mef (90%) e Roma Capitale (10%), ha presentato la richiesta di concordato in bianco e si avvia al fallimento.

A determinare il dissesto finanziario dell'ente la progettazione di opere maestose senza copertura o piani di rientro. E' il caso per esempio del Nuovo Centro Congressi (la «Nuvola» progettata da Fuksas) e dell'albergo annesso (http://www.wikispesa.it/%22Nuvola_di_Fuksas%22_(Nuovo_Centro_Congressi,_Roma) ). Tra le cause individuate dalla Corte dei Conti anche il mancato contenimento dei costi, eppure già più volte indicato dalla stessa. Spese del personale in aumento ogni anno a seguito di nuove assunzioni nonostante l'andamento dell'ente, e non hanno poi certo contribuito le retribuzioni dei dirigenti, che nel caso del presidente Pierluigi Borghini e dell’Ad Gianluca Lo Presti superano lo stipendio del Presidente della Repubblica, soprattutto grazie a bonus accordati "al raggiungimento di determinati obiettivi".

Incentivi che non sono bastati ad evitare la crisi e il rischio di fallimento. Così tra i diversi contratti esterni che gravano sul conto economico si è aggiunta una consulenza “inerente la valutazione del rischio da stress da lavoro correlato”


Realalbergo01.png
Real Albergo dei Poveri, Napoli
Qualcuno lo chiama Palazzo Fuga perché fu il famoso architetto Ferdinando Fuga a progettarlo e seguirne i lavori nel 1749 su ordine di Carlo III. Centomila metri quadrati che nel 2015 si presentano per l’80 per cento in totale abbandono. Nel 2001, con approvazione dell’Unesco, furono stanziati quasi 100 milioni di euro dalla Comunità Europea per mettere a nuovo l’edificio. Dopo quattro anni, nel 2005, giunsero altri 40 milioni per realizzare quella che sarebbe dovuta diventare la “Città dei giovani”, polo universitario, scientifico e culturale" che dal presidente di regione Bassolino al sindaco de Magistris, passando per l’amministrazione Iervolino, è rimasto unicamente annunciato
Nuovo articolo.jpg
INSERISCI NUOVO ARTICOLO


Ultime notizie.jpg
ULTIME NOTIZIE


Realizzazione a cura di AlfaPi
Licenzacc.png Quest'opera è distribuita con Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported
Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti
socialsidebar