Pagina principale

Da WikiSpesa.
Share/Save/Bookmark
Benvenuto su WIKISPESA
Resta informato sugli sprechi in Italia

Regioni - Province - Comuni - Altri enti


Nord - Centro- Sud- Italia





Notizie home.jpg
Gallery rai.jpg
RAI: inefficienze strutturali, perdite, sprechi
Proprio nei giorni appena successivi alla riforma della Rai annunciata dal governo Renzi, la Corte dei Conti ha pubblicato una relazione sul bilancio dell'azienda di Viale Mazzini.

La magistratura contabile ha evidenziato la criticità dei debiti verso le banche, l'esigenza di tagliare i costi di produzione, verificare l'utilità delle partecipate ed esprimendosi anche sulla qualità dell'offerta, inadeguata per recuperare audience sui canali generalisti, oltre che per competere sul web.

Il Ddl della riforma, approvato venerdì dal Consiglio dei ministri, offre delle risposte alla relazione della Corte dei Conti? Ciò che emerge da entrambi in questo aggiornamento


Botticellecop.png
Scuderia delle botticelle (Il Pincio, Roma)
"Soldi pubblici per vetturini privati", è questa la principale critica con la quale è stata accolta l'iniziativa di dotare i vetturini di Roma con una struttura comunale, costruita in una zona, nei pressi di Villa Borghese, protetta dall'Unesco e dalla Carta di Firenze, oltre a essere un sito di interesse comunitario. Non quindi il luogo ottimale e neanche il periodo migliore per evitare polemiche e critiche per una spesa di 1 milione e 350mila euro. Così tra le proteste del comitato cittadino e le irregolarità sanitarie la struttura rimane inutilizzata


Palazzoitalia.png
Milano Expo 2015: sprechi, ritardi, rischio incompiute
È stata definita un'operazione di "camouflage" e costata 1 milione e 154mila euro quella finanziata da Expo Spa per "tappezzare" le zone che non saranno finite entro i tempi previsti. Il costo stimato delle pezze ("allestimenti di quinte di camouflage") che serviranno a coprire le aree incompiute è infatti di 100 euro al metro quadro e il costo complessivo potrebbe aumentare nelle prossime settimane in quanto il bando precisa che la fornitura sarà consegnata secondo le esigenze che via via si manifesteranno e che “gli interventi sono da realizzare in numerosi punti del sito Expo, la cui definizione è per ovvie ragioni dipendente dal verificarsi o meno di situazioni di necessità”. E le altre aree saranno ultimate per tempo? In questo aggiornamento sono indicati i ritardi delle opere, con consegne dei padiglioni esteri previste ad agosto, a tre messi dall'inizio dell'evento


Centrocuore.png
Centro Ospedaliero Cuore, Reggio Calabria
Il Centro Ospedaliero Cuore di Reggio Calabria rappresenta un caso classico di spreco campanilistico, anche se non certo per l'entità: spesi 18 milioni di euro per costruire e allestire con attrezzature di ultima generazione un polo d'avanguardia specializzato in cure cardiologiche. Terminato nel 2011 non è mai stato aperto e rimane inutilizzato per mancanza dei fondi necessari per attivarlo. Nei programmi dei politici della giunta del tempo (2006) c’era l’intenzione di rendere fruibile la struttura anche ai Paesi stranieri che si affacciano sul Mediterraneo, oltre a limitare l’emigrazione dei calabresi stessi verso strutture di altre regioni. Eppure a Catanzaro esisteva già un eccellente centro ospedaliero specializzato in cardiologia, ma sembra che l'atavico antagonismo tra i due comuni abbia portato a ignorare l'opportunità di evitare una spesa tanto ingente quanto, infine, inutile
Nuovo articolo.jpg
INSERISCI NUOVO ARTICOLO


Ultime notizie.jpg
ULTIME NOTIZIE


Realizzazione a cura di AlfaPi
Licenzacc.png Quest'opera è distribuita con Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported
Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti
socialsidebar